Come vestirsi fashion in autunno

Vestirsi in autunno è un vero e proprio dilemma. Questa stagione dell’anno, che arriva quando termina l’estate, porta con sé un tempo a dir poco imprevedibile. Si passa facilmente da giornate calde e assolate a momenti dove la pioggia e il tempo diventano i veri protagonisti.

Ecco perché sono in tanti a chiedersi come vestirsi fashion in autunno, senza dover prendere freddo e cercando di non patire il caldo.

Vestirsi fashion in autunno: i nostri consigli

L’obiettivo di questo articolo è quello di darvi degli utili consigli su come vestirvi in autunno, cercando di ottenere un outfit alla moda e che sia davvero di tendenza. Bisogna fare particolare attenzione, perché basta un semplice abbinamento sbagliato per rovinare tutto il nostro impegno.

Si sa, l’autunno è una stagione che ci permette di sperimentare e di essere più liberi nella scelta dei nostri outfit. Non bisogna dimenticare che l’originalità deve essere accompagnata da un po’ di sano buon gusto in fatto di abbigliamento.

Immergetevi nella lettura dei prossimi paragrafi per trovare le linee guida di cui avete bisogno in questo periodo dell’anno.

Semplice e minimale

Gli esperti nel settore dell’abbigliamento consigliano in questo periodo di optare per delle soluzioni che siano al tempo stesso minimali e semplici. Non c’è bisogno di esagerare, finendo per sfiorare gusti fin troppo barocchi. La semplicità, al contrario, rappresenta una linea guida che difficilmente finirà per tradirci.

Possiamo applicare questo modo di pensare sia ai colori che ai nostri capi d’abbigliamento, ma ancora di più ai nostri accessori, come la borsa da donna. A seconda dell’abbigliamento potrebbe essere il caso di limitare gli accessori. Questo può accadere quando abbiamo addosso degli abiti di per sé già in grado di farsi notare, per le loro tinte e le loro fantasie.

Tinta unita: sì o no?

Una delle principali tendenze è quella di vestirsi a tinta unita. Può davvero andare bene per il nostro abbigliamento. La risposta è in parte molto semplice:”dipende”. Non tutte le tonalità sono adatte ad un outfit in tinta unita. Il nostro consiglio è di optare per dei colori che siano il più possibile neutri. Il bianco in generale va molto bene, in ognuna delle sue sfumature.

Lo stesso vale per quei colori meno accesi, dai toni tipicamente pastello. Assolutamente da evitare i colori troppo accesi. Il rischio è di essere troppo appariscenti, e di perdere in sobrietà. Per cui evitiamo il rosso troppo vivido (colore alla moda di appena qualche autunno fa), o anche l’arancione e il blu notte. Un’altra alternativa per un outfit gradevole sono le tonalità crema.

Quanti colori indossare?

Continuiamo a dedicarci ai colori. In autunno per vestirsi fashion quanti colori dovremmo indossare? Gli esperti suggeriscono di seguire uno dei grandi classici del mondo della moda: non più di tre colori, che siano differenti tra di loro. D’altronde basta vedere le foto dei giubbotti offerti sul sito tendenzestore.com per vedere che, considerando maglietta e pantaloni, le modelle in foto non indossano che più di due o tre colori.

Questa scelta non stupisce, infatti due o tre colori ben abbinati, possono dare un’aria attenta e precisa, pronta a seguire le tendenze e in grado di dare il giusto peso ai dettagli. Dal quarto colore in poi, al contrario, si rischia di provocare un effetto fin troppo confusionario. Quali colori scegliere? C’è chi preferisce unire colori differenti tra di loro, ma appartenenti a una stessa famiglia. Altri invece optano per il contrasto, in grado di far risaltare ogni singola tonalità che stiamo indossando.

Tessuti: scegliere la qualità

Un buon tessuto è l’opzione migliore per chi vuole far risaltare il proprio outfit. Il nostro suggerimento è di evitare tessuti di scarsa qualità, cercando di puntare su tessuti più caldi ideali per l’abbigliamento invernale (leggi approfondimento) che solitamente sono materiali tipicamente naturali. L’abbigliamento sintetico è da evitare, per quanto possibile.

In autunno sia la seta che il velluto possono andare davvero bene. In più, quando il freddo inizia a farsi più insistente, si può optare per delle calda lana. Quando si scelgono i tessuti di qualità si può puntare sia su quelli con effetto lucido, sia su quei materiali che sono di solito piuttosto opachi. Di solito si preferisce abbinare abiti che abbiano lo stesso effetto, così da avere un aspetto più omogeneo.

Conclusione

In sintesi ciò di cui avete bisogno è un abbigliamento che sappia essere sobrio e raffinato. Il risultato finale deve permetterci di apparire come persone attente e precise, nonostante la confusione climatica tipica dell’autunno. Non dimenticate, infine, l’importanza di vestirvi in maniera confortevole.