Tutto quello che c’è da sapere su capelli ricci e permanente

Si sa: chi ha i capelli ricci li vuole lisci, chi ha i capelli lisci li vuole ricci. Purtroppo, non sempre è facile ottenere una chioma riccia e ci si deve affidare ad arricciacapelli, diffusore, schiuma e gel, passando quindi molto tempo a fare la piega.  Il modo più veloce per ottenere dei capelli ricci, perfettamente definiti, è la permanente.

Capelli ricci

Di cosa si tratta? Di seguito lo spiegheremo e vi daremo degli ottimi consigli per ottenere dei capelli ricci e voluminosi.

Cos’è la permanente

La permanente è un trattamento chimico che consente di ottenere, modificando la struttura del capello, una capigliatura riccia è voluminosa. L’unico modo per eliminarla definitivamente, è attendere che i capelli ricrescano e tagliare quelli trattati.

Siamo portati a pensare che la permanente, essendo stata molto in voga negli anni ’80, sia una tecnica antiquata, ma non è così. Con i nuovi metodi, la permanente è molto più sicura di un tempo e i capelli ne risultano meno rovinati.

Il procedimento consiste nel bagnare i capelli, avvolgerli attorno a dei bigodini e applicarvi una lozione ondulante e lasciarla agire. Dopo aver sciacquato i capelli si applica un’altra lozione stabilizzante. A questo punto, dopo aver lasciato agire la lozione, e aver lavato i capelli, si rimuovono i bigodini e si passa alla piega.

La permanente sui capelli lunghi

La permanente sui capelli lunghi dona un meraviglioso effetto. La possibilità di scegliere la grandezza dei ricci, attraverso le dimensioni dei bigodini, permette di donare ai capelli la forma desiderata. È molto importante, però, che i capelli siano perfettamente sani perché, se così non fosse, potrebbero rovinarsi irrimediabilmente.

La permanente sui capelli corti

Anche chi ha i capelli corti può fare la permanente, tendendo da conto alcune difficoltà. Con i tagli scalati, si può ottenere un risultato più facile da gestire, e anche quelli sfilati hanno la stessa caratteristica. Meglio evitare i ricci troppo fitti, preferendo dei bigodini grossi che doneranno dei ricci morbidi e voluminosi.

La permanente sui capelli mossi

Chi ha i capelli mossi, di solito, si lamenta della poca definizione delle onde. Con la permanente, anche i capelli mossi potranno avere delle onde ben definite. Visto che l’ampiezza del riccio è data dalle dimensioni del bigodino, per ottenere delle onde ampie, si dovranno scegliere bigodini molto grandi. Ricordate che, dopo aver fatto una permanente, è molto importante curare i capelli con balsami e creme, così da idratarne la struttura.